Economia e finanze

2 Nov 2012

quando riprendo i miei soldi: un esempio di fantasia (ma non troppo)

2012-11-02T00:31:18+01:002 Novembre 2012|Economia e finanze, Il budget e la valutazione degli investimenti|

La mente è come un paracadute, funziona solo se è aperta (Thomas Dewar).

Avendo appena parlato di valutazione della farmacia e, a inizio capitolo, più in generale di metodi di valutazione degli investimenti, mi accingo a un esercizio che non è privo di trappole, distinguo, eccezioni. Ma nonostante tutto mi ci barcameno, con un pizzico di […]

2 Nov 2012

il fascino della valutazione degli investimenti

2012-11-02T00:20:24+01:002 Novembre 2012|Economia e finanze, Il budget e la valutazione degli investimenti|

Non ho mai incontrato un commercialista capace di spiegarmi (e di spiegarsi) la differenza tra crema, unguento e pomata. Io stesso li uso come sinonimi, pur sospettando di essere in grave errore. Non provo meraviglia, allo stesso modo, nel non aver mai incontrato un farmacista abile a valutare il ritorno di un investimento. E stiamo […]

2 Nov 2012

manca il controllo della gestione

2012-11-02T00:10:12+01:002 Novembre 2012|Economia e finanze, il controllo della gestione|

Quando si tratta di disegnare operativamente un sistema di contabilità direzionale meglio essere approssimativamente corretti, piuttosto che sicuramente in errore (Charles T. Horngren).

Ho già scritto tante volte sul tema e qui mi debbo solamente ripetere, perché la fantasia comincia a prosciugarsi, ma anche perché il tempo stringe e, se non si corre ai ripari, occorrerà […]

1 Nov 2012

definire i prezzi al pubblico

2012-11-01T12:33:10+01:001 Novembre 2012|Definire il prezzo al pubblico, Economia e finanze|

Ti racconto di quella volta in cui fui chiamato a intervenire ad una riunione tra i cinque farmacisti di un paese pugliese. Tra i presenti vi era anche un giovane architetto, figlio di uno di questi, presentatomi come persona “abile a far di conto”. Il motivo della riunione verteva sull’accordo da prendere nello stabilire prezzi […]

1 Nov 2012

debiti facili

2012-11-01T12:27:20+01:001 Novembre 2012|Debiti facili, Economia e finanze|

Diversi anni addietro mia madre necessitava di un nuovo apparecchio televisivo. Con mio fratello ci recammo in un negozio specializzato e vi provvedemmo con sollecitudine. All’atto del pagamento, con un assegno, alla cassa chiesero la garanzia di un documento d’identità e mio fratello, avvocato, estrasse il tesserino dell’ordine. Tutto risolto, se non per la mia […]

1 Nov 2012

che fine hanno fatto gli utili? Il mistero degli oneri figurativi

2012-11-01T12:24:23+01:001 Novembre 2012|Che fine hanno fatto gli utili? Il mistero degli oneri figurativi, Economia e finanze|

In un precedente mio scritto sul controllo di gestione, e nei miei corsi relativi, c’è una parte che ho intitolato: “Dimmi che patrimonio hai e ti dirò chi sei”. Non è presunzione, la mia, e neppure chiaroveggenza, ma qualcosa che il tuo commercialista conosce benissimo e che attiene alla diffusissima abitudine di prelevare tutti gli […]

1 Nov 2012

affrontare l’esame del bilancio

2012-11-01T12:10:32+01:001 Novembre 2012|Affrontare l'esame del bilancio, Economia e finanze|

Quando nei seminari affronto il tema del bilancio, noto con grande soddisfazione che tutti i farmacisti presenti, nessuno escluso, seguono e partecipano con grande coinvolgimento. Nell’applicazione quotidiana, al contrario, registro (e non solo tra i farmacisti) una certa desuetudine e un ridotto interesse nell’interpretare il bilancio d’esercizio personale, preferendo delegare al commercialista la segnalazione di […]

1 Nov 2012

ho acquistato la farmacia. E poi?

2012-11-01T11:58:22+01:001 Novembre 2012|Acquisto, ristrutturazione e automazione della farmacia, Economia e finanze|

Bella domanda, no? Quanto vale una farmacia? L’argomento della tua inconsapevolezza finanziaria all’atto dell’acquisto mi stuzzica non poco, atteso che spesso tali operazioni vengono assistite da fior di consulenti; ma quando mi è capitato di fare una chiacchierata con gli acquirenti ho dovuto sopportare una sensazione di assoluta sprovvedutezza. Al massimo ricevo risposte legate ai […]